Percorso

Comunicato stampa n.2

Il movimento Cives dice la sua sui fatti della settimana

Spesa prioritaria della Regione Siciliana: gli stipendi dei deputati dell’Ars

 

Trapani, 8 agosto 2014 - Di recente attenzione la notizia finita su tutti i media nazionali riguardante gli stipendi dei deputati dell’Assemblea Regionale Siciliana. Titoli come “Pagate prima i nostri stipendi" e ancora “Una norma inserita nella legge finanziaria "impone" alla Regione di pagare come prima cosa assoluta le buste paga dei consiglieri Ars”. La norma firmata dai deputati questori Paolo Ruggirello, Franco Rinaldi e Antonino Oddo prevede in sostanza che il contributo annuale per l'Ars (Assemblea Regionale Siciliana), pari a 149 milioni di euro, venga inserito fra le spese obbligatorie dell'amministrazione regionale.

Sui social networks impazzano le critiche e i commenti anomali dei deputati.

Il Movimento Cives rimane davvero sconvolto dinanzi a codesta azione ed esprime la propria opinione: “E’ davvero uno scandalo… esistono Comuni che attendono i trasferimenti dalla Regione, i forestali, i precari, i lavoratori della formazione, i vari creditori che aspettano da mesi ciò che gli spetta e i nostri deputati si fanno le norme ad hoc. I diretti interessati avrebbero fatto giusto in tempo a firmare tale norma, convinti che la notizia sarebbe passata in sordina visto il periodo di ferie” - così dichiara Giuseppe Caradonna, presidente del Movimento.

Cives si affianca in questo momento a tutti i disoccupati e lavoratori precari della provincia di Trapani, in particolare a tutti gli ex dipendenti della Megaservice, gli ASU dell’Asp (Azienda Sanitaria Provinciale) di Trapani e a tanti altri e si promette tra i suoi obiettivi il sostegno in prossime iniziative per esprimere rabbia e frustrazione dinanzi ad episodi come questi.

La solidarietà ai disoccupati e ai precari sarà un primo importantissimo segnale di opposizione alle logiche di questa Sicilia. Perché Cives vuol dire CAMBIAMO INSIEME VOLTI E SICILIA.

Il nostro Movimento periodicamente si pronuncerà su fatti e avvenimenti di rilevanza pubblica che interessano la provincia di Trapani, al fine di condividere le proprie idee su facebook nella pagina dedicata.

La campagna di tesseramento è iniziata! Per iscriversi contattare il 334 6712577.